Tipologie trattori cingolati: quante sono e a cosa servono

di geier.it
trattore cingolato
5/5
votato da 1 persone

Le varie tipologie trattori cingolati hanno impieghi diversi, ma tutti ugualmente importanti. Vediamo in quali settori vengono utilizzate.

Come vengono impiegate le tipologie trattori cingolati in Italia?

I trattori cingolati non vengono normalmente associati al lavoro agricolo, quanto piuttosto al movimento terra cantieristico e ad impieghi lavorativi del settore industriale, ma in Italia essi sono da sempre parte integrante del lavoro in campo e in vigna. Merito di una lunga tradizione di costruttori e della lungimiranza degli agricoltori italiani che da sempre ne apprezzano gli indubbi pregi: potenza di trazione eccezionale, baricentro super-basso (uno straordinario punto di forza quando parliamo di sicurezza) e la capacità di non danneggiare il suolo coltivato grazie ai cingoli gommati.

Come funziona il trattore cingolato?

Il cuore del mezzo è, neanche a dirlo, il cingolo gommato. Esso è inserito nel cosiddetto sistema cingolato, composto dalle due ruote: la motrice, posteriore, e quella di rinvio, posta nella parte anteriore. Sul lato rivolto al terreno il cingolo poggia sui rulli portanti, ovvero il componente che aiuta a scaricare il peso sul terreno, mentre nella parte superiore il cingolo transita sui rulli cosiddetti sostenitori. Il tutto è inserito nel telaio di struttura.

Quante tipologie trattori cingolati esistono?

Se ci limitiamo ai trattori cingolati puri, le tipologie sono sostanzialmente due: con cingoli in metallo e con cingoli gommati. I primi hanno severe limitazioni di circolazione (bassa velocità e necessità di ricoprire i cingoli con apposite maglie per non rovinare il manto stradale), mentre i secondi hanno dalla loro il vantaggio del minore peso, della velocità nettamente superiore rispetto ai cugini con cingoli in metallo e della possibilità di circolazione su strade normali senza necessità di montare accessori. Completano la gamma i trattori con semicingoli, montati al posto delle ruote posteriori, e i trattori con ruote in metallo o con gabbie, solitamente impiegati in lavori agricoli su terreni paludosi o acquitrinosi.

Manodopera e tecnologia disegnano il futuro del lavoro agricolo

Come avete potuto appurare leggendo questo articolo, in Italia il trattore con cingoli in gomma riscuote sin dalla sua nascita un successo costante. Merito dei suoi numerosi punti di forza e dei grossi investimenti in innovazione che hanno sempre contraddistinto le aziende del settore. Geier progetta e produce da sempre trattori cingolati e relativi accessori. I trattori cingolati Geier lavorano in piena sicurezza anche su pendenze estreme e in spazi di manovra ridottissimi grazie alle dimensioni compatte, al perfetto bilanciamento dei pesi e alla potenza dei loro motori. Contattaci, siamo pronti ad illustrarti in dettaglio le caratteristiche dei nostri mezzi ed accessori.


Geier consiglia

Geier Serie 39
Serie 45

Piccolo, maneggevole, efficiente.

La serie 45 è stata progettata appositamente per colture a filari particolarmente stretti ed ha nella costruzione estremamente compatta e nel minimo…

scopri di più
Geier Serie 64
Serie 64

Stretto e potente.

Geier 64 - ancora più potenza negli spazi più piccoli. Dimensioni ridotte come il modello Geier 40 e la potenza del modello Geier 60. Dotato di sedile…

scopri di più
Geier Serie 85
Serie 85

Il capobranco.

Il nostro modello più potente combina alla perfezione forza e dinamismo: ai motori a coppia elevata si aggiunge una costruzione particolarmente…

scopri di più